Mozart Die Zauberflöte Genova Teatro Govi 1 e 2 Novembre 2019

Oggi per una volta vi parlo di una cosa che mi riguarda da vicino e ne parlo perché mi vede dalla parte dell’organizzazione anche se, alla fine, ho dovuto anche cantare. Come gli amici sanno due anni fa, su proposta di mio figlio Gualtiero e, alla luce del fatto che a Genova contrariamente ad altre regioni esiste molto poco a livello di associazionismo che si occupi di opera lirica, è stata costituita un’associazione che abbiamo chiamato “OperaOpera”. Tale associazione è composta anche da mia figlia Elena e da Guido Palmieri. Vorremmo essere uno strumento atto a divulgare l’opera lirica a tutti i livelli  dando la possibilità a giovani cantanti di esibirsi in concerti ed in piccole produzioni operistiche (opere eseguite per ora con il solo ausilio del pianoforte). Il nostro normale luogo di riferimento è la Sala Bozzo a Bogliasco, comune che ha riconosciuto la nostra associazione e ci permette di utilizzare la suddetta sala per le nostre attività. Quest’anno, forti degli ottimi risultati raggiunti finora, ci siamo detti: “Perché non fare l’esperimento di una piccola Opera Studio?”. La scelta è caduta su “Die Zauberflöte” di Mozart ed abbiamo pensato di eseguirla in lingua originale (più spendibile in futuro per i ragazzi) ma di eseguire i recitativi parlati in italiano. Abbiamo contenuto i costi al massimo per permettere a quelli che venivano da fuori di non spendere un capitale nei giorni in cui dovevano fermarsi a Genova ed il 6 ottobre abbiamo fatto le audizioni. Si è formato un bel gruppetto di giovani al quale mi sono dovuto aggiungere come cantante perché non si è presentato nessun basso…ma…ci sta.

Da qui una serie di “deliri” a partire dalla rinuncia di uno dei due Tamini a partecipare, a pochi giorni dall’inizio dei lavori, in quanto non in grado di preparare la parte in tempo (sostituito dal mio impagabile amico Filippo Pina Castiglioni);

Filippo Pina Castiglioni e Roberto Romeo

l’indisponibilità del teatro per due giorni per sbagliata calendarizzazione…e già qui iniziavo a preoccuparmi. Botto finale: Roberto Romeo che avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Papageno, al termine di una prova si è inciampato con Papagena in braccio e…siamo finiti al Pronto soccorso dell’Ospedale Galliera dove gli è stata riscontrata una lussazione alla spalla ma…non essendoci ortopedici di notte lo hanno mandato a casa dicendogli di tornare la mattina dopo (giorno della nostra prova generale!). Sarò breve: TAC, anestesia totale per rimettergli a posto la spalla (meno male che non era una frattura se non minima alla testa dell’omero)…e lo spettacolo che rischiava di saltare. Roberto che è uno serio e caparbio ha deciso di cantare lo stesso, da fermo, con Gualtiero che faceva i movimenti scenici al suo posto. Il pubblico presente ha capito e ci ha premiato con applausi vivi e sinceri.

Jinge Zhang

Bello e semplice spettacolo di Gualtiero assistito nella regia da Alberto Domenico Mastromarino con costumi bellissimi di Elena Ristori (tutto in famiglia direte…e perché no?).

Alberto Domenico Mastromarino e Gualtiero ed Elena

Sumireko Inui

Huiqian Zou

I ragazzi sono subito entrati nella nostra idea di lavoro e nel clima di preparazione impegnandosi al massimo per poter arrivare il più tranquilli possibile alle recite anche se c’era qualcuno che sul palcoscenico non c’era mai stato.

Angelica Lapadula

Takuya Suzuki e Jinge Zhang

Farò indistintamente il nome di tutti perché tutti meritano un uguale trattamento avendo dato tutto quello che potevano relativamente alle loro qualità e capacità!

Jinge Zhang, commovente Pamina. Takuya Suzuki, Tamino veramente “nipponico”come vuole la didascalia. Roberto Romeo, stoico e bravo Papageno. Angelica Lapadula, spiritosisima Papagena, Sumireko Inui e Huiquan Zou, cattivissime Regine della Notte alle prese con sopracuti stellari, Hatice Aydogan, Giulia Medicina, Xizin Luo, Dame della Regina ognuna con il proprio carattere. Yufei Zhang, Virginia Bonelli (Primo Genio alternato) Lavinia Graziani e BeiBei Chen simpaticissimi Geni molto impegnati da questa regia oltre che a cantare. JingYang Chao, perfido Monostatos e Filippo Biolè e Andrea Lanzola, ieratici Sacerdoti. Filippo Pina Castiglioni che ha cantato straordinariamente la seconda recita di Tamino tuffandosi in un clima che ci fa tornare giovani in qualche modo!

Giulia Medicina XizinLuo Hatice Aydogan

BeiBeiChen Lavinia Graziani Virginia Bonelli

Lavinia Graziani BeiBeiChen Yufei Zhang

JingYang Chao

Staordinaria il Maestro (e lo scrivo al maschile perché senza nulla togliere loro, Maestra sa tanto di Maestra Elementare!) Letizia Poltini che, con tanta pazienza, si è dedicata a “mettere a posto” quello che a posto non era!

Letizia Poltini

Un ringraziamento particolare a quattro amici: Luca Franco Ferrari che ha diretto con la sua consueta bravura e professionalità il coro Selva Armonica. Filippo Biolè che ha dato ai ragazzi più che un idea sulla pronuncia tedesca (immaginate la difficoltà dei ragazzi cinesi!) , Andrea Lanzola che ci ha relazionato il primo giorno di lavori sull’opera di Mozart e sulla sua storia. Paola Pittaluga, che avrebbe voluto fare di più ma non c’è stato il tempo.

Luca Franco Ferrari e La Selva Armonica

Andrea Lanzola e Filippo Biolè

Riccardo Ristori

Gualtiero Ristori…

Io ho fatto il mio e anche di più ma vi assicuro che alla fine di questa settimana accidentata e incidentata che mi ha tolto almeno cinque anni di vita avrei voluto fare come la Donna Elvira del mozartiano Don Giovanni…”andarmene in un ritiro”, invece…alè…inizia la “giostra” del conservatorio! Vai e corri!

Mi attende prossimamente l’ascolto della “Aegyptische Helena” di R. Strauss, compositore che adoro. Il cast della Scala vede la presenza di Ricarda Merbeth, straordinario soprano che canta Strauss e Wagner come bersi un bicchier d’acqua! Vi saprò dire!

Un pensiero riguardo “Mozart Die Zauberflöte Genova Teatro Govi 1 e 2 Novembre 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...